ruggine pensiero

Ti è mai successo di guardare fuori dalla finestra con gli occhietti tristi, nel vano tentativo di cercare un’auto che ti ecciti nella confusione delle vetture moderne fatte un po' con lo stampino? Un'auto che valga la pena di essere guidata, posseduta. Quella che una volta parcheggiata in garage ti faccia voltare per un ultimo sguardo d’amore prima di chiuderlo? Insomma, un mezzo che non sia soltanto un costoso elettrodomestico per insicuri risvoltinati?

Ecco, Ruggine è questo: racconta, prova e descrive le auto del passato e di oggi. Quelle che ormai sono diventate un mito, una leggenda e quelle che oggi sono solo un cumulo di ruggine con più storie da raccontare di una soubrette degli anni ’80. Noi lo facciamo così, senza prenderci troppo sul serio, cercando di essere più soggettivi possibile, con l'unica ambizione di strapparti una risata quando ci riusciamo. Perché mai come oggi, in un mondo di “esperti tuttologi”, quello che manca più di ogni altra cosa, è una sana e divertente discussione tra appassionati.

Ruggine è fatta di persone che raccontano e si raccontano, ognuno a modo suo, con la propria personalità e le proprie fisse. Siamo orgogliosamente liberi da ogni imposizione, preconcetto, felici soltanto di poter dire la nostra e di sentire la vostra.

Benvenuti nel mondo Ruggine.

Ti piace ruggine magazine?

Supportaci cliccando sul pulsante qua sotto!

Ruggine Magazine è gratis e lo sarà per sempre. Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutarci a migliorare, puoi farlo cliccando sul pulsante.